Allestimento Aeroporto

Cliente:
Aeroporto di Bari-Karol Wojtyla
Design:
Falegnamo
Feature Image

Recupero Barche

Il legno come materiale da recuperare é "messaggero" della bellezza dei nostri mari.

Le imbarcazioni recuperate dai porti delle città di Molfetta, Bisceglie, S. Spirito e Margherita di Savoia sono trasformate in opere d'arte e progetti di design. Dare nuova linfa al legname delle "carrette" del mare, altrimenti destinato a essere smaltito.

Lavorazione Barche

Trasportate, svuotate, smontate e tagliate con meticolosa attenzione, tutte le barche hanno subito una trasformazione. Il legno selezionato, tagliato secondo uno schema geometrico ben progettato è stato assemblato per creare una boiserie patchwork multicolor. Il legno nutrito, il colore originale ravvivato, così che “l’anima” delle vecchie barche potesse rinascere.

Lavorazione Ulivo

Grandi listoni di legno d’ulivo tagliati e giuntati tra loro per allestire una parete al piano inferiore. L’ulivo duro e forte come la nostra terra è stato levigato e nutrito per valorizzarne la bellezza, lavorato minuziosamente su tutte le superfici per ammaliare i viaggiatori con suoi rustici colori e le sue sinuose venature.

Allestimento

La nuova area Est dell’aereoporto di Bari è stata allestita con rimandi della tradizione pugliese e del nostro territorio. Al piano inferiore oltre alle porte ed il rivestimento della scala mobile, una parete è stata allestita con listoni di ulivo massello, caratteristico albero pugliese proprio a rappresentare la terra e la forza agricola della regione. Al piano superiore su di una parete è stata installata, in forma artistica, una boiserie patchwork coloratissima realizzata con fasciame di vecchie barche da pesca denominate Gozzi: qui il rimando è alle tradizioni marinaresche. Al centro vi è stata collocata una piccola effigie di San Nicola, protettore di Bari.

Condividi sui Social